Corso di formazione 2019

per le società di consulenza finanziaria

e i consulenti finanziari autonomi

PROGRAMMA
N. Data Modalità N. ore   Argomento   Relatore
1 5 aprile 2019 Webinar 3   La regolamentazione del servizio di consulenza in materia di   investimenti   Massimo Scolari
2 16 Aprile 2019 Webinar 3   La valutazione di adeguatezza. Integrazione con i fattori ESG   Massimo Scolari
3 15 Maggio 2019 (*) Webinar 3   La gestione del rischio di portafoglio   Dario Brandolini
4 29 Maggio 2019 (*) Webinar 3   L’impatto delle variabili macroeconomiche sui mercati finanziari   Carlo Benetti
5 11 Giugno 2019 (*) Webinar 3   La scienza dei dati al servizio della consulenza   Raffaele Zenti
6 25 Giugno 2019 (*) Webinar 3   La selezione dei fondi di investimento   Raimondo Marcialis
7 11 Luglio 2019 (*) Webinar 3   Consulenza e abusi di mercato   Giancarlo Somaschini
8 11 Settembre 2019 (*) Video + Q&A 3   L’attività di prevenzione del riciclaggio   Video della lezione tenuta da   Ascofind in data 30 ottobre 2018
9 25 Settembre 2019 (*) Webinar 3   Il Regolamento GDPR e la Privacy dei clienti   Davide Solbiati
10 16 Ottobre 2019 (*) Evento a Roma (Live streaming) 3   La finanza comportamentale e l’educazione finanziaria degli   investitori   
      30   Totale ore di formazione   
   Novembre-Dicembre 2019 (*) Milano   Prova valutativa   
  (*)   Date provvisorie
  Per informazioni sull'iscrizione contattare info@ascofind.it



Regolamento Intermediari Consob

Art. 164 (Aggiornamento professionale)

  1. I consulenti finanziari autonomi sono tenuti all’aggiornamento professionale coerentemente con la natura e le caratteristiche dell’attività prestata ai clienti.

  2. I consulenti finanziari autonomi partecipano, almeno ogni dodici mesi, a corsi di formazione della durata di almeno trenta ore, tenuti da soggetti con esperienza almeno quinquennale nel settore della formazione in materie economiche, finanziarie, tecniche e giuridiche, rilevanti nella prestazione del servizio di consulenza in materia di investimenti.

  3. A tal fine le società di consulenza finanziaria si dotano di idonee procedure per garantire l’adeguata formazione e l’aggiornamento professionale dei consulenti finanziari autonomi operanti per loro conto.

  4. Si applicano le ipotesi di sospensione dall’obbligo di aggiornamento previste dall’articolo 81, comma 2.

  5. L’Organismo vigila sul rispetto del dovere di aggiornamento professionale richiedendo la trasmissione periodica della copia degli attestati rilasciati all’esito dei corsi di formazione.

  6. Conformemente a quanto previsto dall’articolo 81, comma 1, lettera h), i corsi di aggiornamento professionale devono concludersi con lo svolgimento di un test di verifica delle conoscenze acquisite.